Cerca
Close this search box.

Gianpiero Strisciuglio, ad di Rfi, è il nuovo presidente di Agens

Roma, 16 maggio – Cambio ai vertici di Agens: Gianpiero Strisciuglio, già ad e dg di Rfi, società capofila del Polo Infrastrutture del Gruppo FS, è il nuovo presidente dell’associazione del trasporto pubblico di Confindustria alla quale aderiscono, oltre al Gruppo Ferrovie dello Stato, le principali aziende del tpl.

Questo ruolo è una sfida importante” dichiara Strisciuglio. “Assicurare il diritto alla mobilità è sancito dalla nostra Costituzione. È vero, siamo in un momento molto delicato, di grandi cambiamenti. Per queste ragioni servono capacità di visione più a 360 gradi. Dobbiamo incentivare i progetti di digitalizzazione e innovazione ma sempre con occhio attento all’urbanistica, all’ambiente e alle energie più sostenibili. Serve lavorare sull’intermodalità e l’interconnessione affinché si possa davvero arrivare allo shift modale richiesto dall’Europa”.

Su proposta del nuovo presidente, inoltre, l’assemblea di Agens ha eletto otto vicepresidenti con deleghe specifiche: Stefano Rossi (Autoguidovie), Giacomo Bellavia (Amts Catania), Filippo Contino (Gruppo Fs Italiane), Angelo Costa (Arriva), Sabrina De Filippis (Mercitalia Logistics), Fabrizio Dell’Orefice (Gruppo FS Italiane), Arrigo Giana (Atm), Federica Santini (Trenord). “Si tratta di persone altamente qualificate – continua Strisciuglio – che lavoreranno in continuità con la presidenza uscente, che ha avuto in Arrigo Giana, ad di Atm, una guida autorevole e di grande qualità. Siamo pronti – conclude – per iniziare questo match, consapevoli degli importanti e necessari mutamenti che stanno riguardando il settore della mobilità“.